Assistenza

Servizi Disponibili

E’ possibile viaggiare senza accompagnatore?

  • Maggiori Informazioni

    Sarà possibile viaggiare SENZA accompagnatore , SENZA necessità l’intervento del Dipartimento Medico della compagnia e SENZA dover completare il formulario MEDIF, se il passeggero può:

    * Allacciarsi la cintura di sicurezza ed indossare la maschera d’ossigeno da solo;

    * Comprendere le istruzioni di sicurezza dell’equipaggio;

    * Sbarcare dall’aeromobile in caso di emergenza  autonomamente;

    * Viaggiare senza comportamenti lesivi

    Nel caso in cui non siano rispettati i suddetti requisiti, il passeggero dovrà viaggare accompagnato da un’altra persona – maggiore di 18 anni – in grado di comuniare con l’equipaggio, in buono stato fisico per offrire assistenza durante il volo e durante l’evacuazione, in caso di emergenza.

    Il Cane Guida viene considerato accompagnatore abile per i passeggeri con disabilità visiva o auditiva, indossando la pettorina e presentare la documentazione sanitaria aggiornata. Consultare con largo anticipo i requisiti migratori del paese di destinazione, che verranno verificati al momento del chekc-in.


Vedere di più

Assistenza

  • Informazioni Generali

    In tutti gli aeroporti sono disponibili banchi check-in  per l’attenzione prioritaria e l’assistenza.

    L’assistenza deve essere richiesta con un minimo di 48 ore di anticipo rispetto alla partenza e se si viaggia con un gruppo, per offrire il servizio migliore.

  • Assistenza con Sedia a Rotelle

    Il servizio deve essere richiesto con un minimo di 48 ore di anticipo rispetto alla partenza del volo, indicando quali sono le necessità del passeggero.

    * Serve per percorrere grandi distanze negli aeroporti, salire e/o scendere le scale.

    * Serve per salire e/o scendere le scale.

    * Serve per arrivare fino al posto a sedere nell’aeromobile. In questo caso, il passeggero dovrà passare dalla sedia a rotelle fino al posto a sedere, se non può farlo da solo, il passeggero dovrà viaggiare accompagnato.

  • Viaggiare con la propria sedia a rotelle

    Sarà possibile trasportare in stiva la propria sedia a rotelle manuale od a batteria a gel sigillato (non spillabile) senza costi aggiuntivi in stiva.
    Le sedie a rotelle che utilizzano batterie a gel non sigillato (spillabile) potranno essere trasportate in stiva mentre le batterie dovranno essere spedite come merci.
    Le batterie a gel non sigillato (spillabile) potranno essere solo inviate come Merci. Maggiori informazioni: cargas@aerolineas.com.o chiamando il nostro call center in Argentina +54 11 4340-7777/7800 .
    Batterie a gel sigillato (non spillabile), sono quelle identificate dalle seguenti sigle e/o legende:

    AGM                                   Gel Cell
    Absorved Glass Mat              SLA
    Non Spillable Sealed             Lead Acid
    Dry Non                              Regulate
    Dry Cell                              VRLA
    Valve Regulated lead acid


    Batteria agli Ioni di litio / LiFePO4
    Le batterie non possono superare i 300Wh. Nel caso siano necessarie 2 (due) batterie per il funzionamento, ciascuna non può superare i 160Wh.

    BATERIAS DE ION LITIO / LiFePO4
    La batería no debe superar los 300Wh. En el caso que requiera de 2 (dos) baterías para su funcionamiento, cada una no debe superar los 160Wh.

     


    Consigli utili:
    Presentarsi con largo anticipo negli aeroporti;
    Per i voli domestici: 120 minuti prima della partenza del volo
    Per i voli regionali e/o internazionali: 180 minuti prima della partenza del volo.
    Si dovranno presentare 3 (tre) copie della Dichiarazione di Trasporto della Sedia a Rotelle
    Scarica il modulo della Dichiarazione di Trasporto della Sedia a Rotelle
    Le sedie a rotelle fisse o pieghevoli alimentate da batterie saranno trasportate come bagaglio da stiva, sempre se la batteria si trova perfettamente collocata nella sedia, disconnessa e con i morsetti isolati per prevenire cortocircuiti o qualsiasi azionamento accidentale della sedia.
    Se la sedia a rotelle alimentata da batterie al litio è progettata per poter estrarre la batteria, il personale Aerolineas al check-in chiederà al passeggero di estrarre la batteria e portarla con se nel bagaglio a mano.
    Raccomandiamo di portare con se le parti removili che potrebbero andare perse.
    In caso di coincidenza con voli di altri vettori, raccomandiamo di contattare la compagnia che realizza il volo per controllare le condizioni di trasporto della propria sedia a rotelle e richiedere il servizio in aeroporto con l’anticipo richiesto dato che la sedia a rotelle del passeggero sarà spedita alla destinazione finale.

     


Vedere di più

Persone con Condizioni Mediche

  • Maggiori Informazioni

    Contattare il nostro Contact Center in Argentina +54 11 4340-7777/7800 con un anticipo di 10 giorni prima della partenza del volo, nei seguenti casi:

    - Infermità acute

    - Ricoveri e/o interventi recenti (meno di 30 giorni)

    - Scompensi o ri-acutizzazione di affezioni croniche

    - Uso del Concentratore di Ossigeno Portatile

    - Immobilità

    - Gravidanza a rischio

    Il passeggero dovrà presentare il formulario Medif debitamente compilato dal proprio medico, inviandolo via email a producto@aerolineas.com.ar o presso gli uffici di Aerolíneas Argentinas
    Questo documento è soggetto alla valutazione del Dipartimente Medico del Gruppo Aerolíneas Argentinas e la compagnia potrà sollecitare informazioni addizionali, se necessario. Il MEDIF dovrà essere presentato solo in spagnolo e/o inglese.
    Il passeggero dovrà contattare il Servizio Speciale della Compagnia al numero +541128212531, dal lunedi al venerdi dalle 9.00 alle 17.00 (orario argentino) per controllare la corretta ricezione del formulario e ricevere le indicazioni pertinenti.
     


Vedere di più
Trasporto in sedia a rotelle

Trasporto in sedia a rotelle

  • Viaggiando con la propria sedia a rotelle

    I passeggeri con mobilità ridotta potranno trasportare la loro sedia a rotelle senza costi aggiuntivi.
    A chi viaggia con la propria sedia a rotelle, Aerolíneas Argentinas/Austral offrirà un servizio di cortesia. Questo servizio permette di trasportare il passeggero dall’area del check-in fino all’aereo e dall’aereo al settore degli arrivi.

    Aerolíneas Argentinas/Austral trasporterà solo le sedie a rotelle classiche e quelle fisse o phiegevoli alimentate da Batterie Non Spillable.
    Le sedie a rotelle vengono trasportate unicamente come bagaglio da stiva.
    Aerolíneas Argentinas/Austral NON trasporta sedie a rotelle alimentate da Batterie Spillable nè alimentate da Batterie al Litio come bagaglio accompagnato.
    Il giorno del volo la persona disabile dovrà presentarsi in aeroporto 120 minuti prima dell’orario di partenza se il volo è domestico argentino e 180 minuti se il volo è regionale o internazionale.


    E’ importante tenere in considerazione che il Personale di Aerolíneas Argentinas/Austral dovrà verificare fisicamente la batteria per confermare che la stessa possa essere trasportata per via aerea. Se a tale scopo fosse necessario smontare delle parti della sedia, le chiediamo di presentarsi in aeroporto fornito degli strumenti necessari per poter effettuare tali operazioni e per la disconnessione della batteria dalla sedia a rotelle. Queste operazioni dovranno essere effettuate dal passeggero o dai suoi accompagnatori visto che il personale della linea aerea non è autorizzato a farlo.
    Le sedie a rotelle fisse o pieghevoli alimentate da batterie Non Spillable, saranno trasportate come bagaglio da stiva, sempre se la batteria si trova perfettamente collocata nella sedia, disconnessa e con i morsetti isolati per prevenire cortocircuiti o qualsiasi azionamento accidentale della sedia.
    Anche le sedie a rotelle “manuali” saranno spedite in stiva.
    Raccomandiamo di conservare nel bagaglio a mano tutti gli accessori che si potrebbero perdere come i cuscini o i poggiapiedi.
    Per regola generale, tutti i tipi di sedie a rotelle elettriche e/o manuali devono essere trasportate come bagaglio da stiva per cui si deve tenere a mente che non si potrà recuperare la sedia durante una coincidenza lunga nè appena usciti dall’aereo. La sedia a rotelle verrà consegnata nella sala degli arrivi.
    Il personale in turno fornirà al passeggero una sedia a rotelle o in caso questi fosse in possesso della propria, lo aiuterà a passare dalla sua sedia ad una fornita dagli aeroporti e provvederà ad imbarcare la sedia del passeggero in stiva.

     

    BATTERIE NON SPILLABLE
    Le batterie NON SPILLABLE sono quelle identificate da questa leggenda.
    Se la tua batteria non presenta questa “leggenda”, dovrai considerarla come SPILLABLE.
    Leggenda delle batterie NON SPILLABLE.
    Tutte le batterie con non hanno l’identificazione NON SPILLABLE (o una qualsiasi delle sue varianti), si considereranno SPILLABLE.

     


    BATTERIE SPILLABLE (Wet batteries)
    Aerolíneas Argentinas/Austral NON TRASPORTA come bagaglio accompagnato le sedie a rotelle alimentate da BATTERIE SPILLABLE. Potrai mandare in stiva unicamenta la sedia a rotelle senza la batteria.
    Le BATTERIE SPILLABLE potranno essere trasportate come MERCE. Per i voli domestici Argentini contattare la mail jetpaq@aerolineas.com.ar o il telefono +54-11-4130-4000 e per voli Internazionali la mail aerolineascargo@aerolineas.com o il telefono +54-11-4480-6396/ 6264.
    Tutte le batterie che non hanno l’identificazione NON SPILLABLE (o una qualsiasi delle sue varianti), saranno considerate SPILLABLE.

     

    BATTERIE AL LITIO
    Aerolíneas Argentinas/Austral NON TRASPORTA sedie a rotelle alimentate da BATTERIE al LITIO come bagaglio accompagnato. Si potrà spedire unicamente la sedia a rotelle senza la sua batteria.
    Se hai bisogno di trasportare BATTERIE al LITIO dovrai consultare il Settore Merci. Per voli domestici argentini contattare la mail jetpaq@aerolineas.com.ar o il telefono +54-11-4130-4000 e per voli internazionali la mail aerolineascargo@aerolineas.com o il telefono +54-11-4480-6396/ 6264.

     

     

  • Richiesta sedie a rotelle

    E’ responsabilià degli operatori aeroportuali assistere qualsiasi persona che presenti disabilità durante la sua permanenza nel Terminal, dall’ingresso fino all’uscita, inclusi coloro che presentano disabilità intellettive ed altri impedimenti come l’età avanzata o altre cause di limitazione.
    Le compagnie aeree possono fornire all’operatore aeroportuale informazioni anticipate per agevolare l’offerta di un servizio adeguato. Per permettere alla sua richiesta di arrivare in tempo, si metta in contatto con noi almeno 48 ore prima del volo.


    Aerolíneas Argentinas/Austral mette a disposizione sedie a rotelle per agevolare i movimenti ai passeggeri con capacità differenti, che potranno viaggiare soli o accompagnati a seconda del grado della loro disabilità. Queste devono essere richieste al momento della prenotazione con un anticipo minimo di 24 ore rispetto alla data di partenza.
    Il personale in turno, in caso di necessità, fornirà al passeggero una sedia a rotelle affinchè il passeggero si possa muovere in Aeroporto.
    In aggiunta, se le circostanze lo richiedono e l’aeroporto dispone di questi mezzi, potrà essere utilizzato un ascensore per l’accesso all’aereo.

     


Vedere di più
Persone con disabilità sensoriali, mentali, motorie

Persone con disabilità sensoriali, mentali, motorie

  • Disabilità legate a vista, udito, il parlare, la comunicazione, ecc.

    - Disabilità visiva

    - Disabilità uditiva

    - Disabilità che richiede cane guida

    Persone con difficoltà a comprendere o eseguire istruzioni.
    Difficoltà nell’eseguire operazioni d’emergenza e ad affrontare e completare l’evacuazione di un’aeronave e/o che presentano comportamenti pericolosi (persone violente, autolesionisti, disturbatori o molestatori, persone che non controllano lo stress o che non controllano il proprio fisico e che sono difficilmente gestibili con indicazioni verbali).
     

     

  • Persone con disabilità mentali

    - Ritardo di Maturazione
    - Gravi handicap Mentali
    - Epilessia

    - Persone che non possono camminare, salire o scendere scale, muoversi né negli aeroporti né a bordo o che non possono salire, scendere o muoversi nell’aereo senza grandi aiuti o che dipendono da altre persone (NON DEAMBULANTI).

     

  • Persone con Disabilità motorie

    Per esempio:
    - Paraplegia o paralisi che compromette solo arti inferiori
    - Emiplegia con paralisi che colpisce un lato del corpo
    - Quadriplegia o tetraplegia con paralisi che compromette i quattro arti
    - Amputazioni o assenza di entrambi gli arti inferiori
    - Amputazioni o assenza dei quattri membri
    - Paralisi Cerebrale

    Per ottenere informazione aggiuntive e specifiche circa la Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute (CIF) può consultare il link: http://www.who.int/mediacentre/factsheets/fs352/es/


    Persone con altre situazioni e disabilità
    - Anziani
    - Persone robuste

     

  • Aerolíneas Argentinas/Austral quando può richiedere alle persone disabili di viaggiare con un accompagnatore?

    Per la sua sicurezza e quella degli altri in caso di evacuazione d’emergenza di un’aeronave, una persona disabile dovrà viaggiare accompagnato se è incapace di realizzare le seguenti azioni:

    · camminare
    · salire, scendere o muoversi all’interno dell’aereo
    · sedersi ed alzarsi
    · raggiungere un’uscita d’emergenza senza aiuto
    · comunicare con l’equipaggio su temi di sicurezza
    · allacciare e slacciare le cinture di sicurezza
    · recuperare ed indossare il giubbotto salvagente
    · indossare la maschera d’ossigeno

    La funzione dell’accompagnatore è considerata come un’Assistenza per la Sicurezza (ruolo di guida, assistente o aiutante).
    Il cane guida è considerato come valido accompagnatore di un passeggero non vedente, con sordità o ipoacusia severa.
    In alcuni casi, quando lo stato o le condizioni della persona disabile e quando le sue necessità d’assistenza siano impossibili da soddisfare per una sola persona (per esempio aiutarla a passare da un sedile all’altro, trasferirla da una sedia a rotelle ad un’altra, metterla in piedi, farla sedere o sostenerla, scendere o salire le scale dell’aereo in quegli aeroporti che non dispongono di finger o elevatori), Aerolíneas Argentinas/Austral potrà richiedere più di un accompagnatore per passeggero. Indipendentemente da ciò Aerolíneas Argentinas/Austral farà quanto possibile e ragionevole per collaborare alla mobilizzazione del passeggero senza trascurare le restrizioni che ci impediscono di mobilizzare a mano persone o superare il limite massimo di peso stabilito per lavoratore in fasi di carico/scarico nè forzare le posizioni ergonomiche che si devono rispettare per evitare infortuni al nostro personale.

    Quando si richiede ad una persona disabile di viaggiare con un accompagnatore, anche se Aerolíneas Argentinas/Austral conosce e considera il diritto di assumersi rischi differenti, la compagnia dà priorità agli aspetti relativi alla Sicurezza Aerea e all’evacuazione d’emergenza dell’aeronave.

     

  • Aerolíneas Argentinas/Austral quando può richiedere alle persone disabili di viaggiare con un accompagnatore?

    Per la sua sicurezza e quella degli altri in caso di evacuazione d’emergenza di un’aeronave, una persona disabile dovrà viaggiare accompagnato se è incapace di realizzare le seguenti azioni:

    · camminare
    · salire, scendere o muoversi all’interno dell’aereo
    · sedersi ed alzarsi
    · raggiungere un’uscita d’emergenza senza aiuto
    · comunicare con l’equipaggio su temi di sicurezza
    · allacciare e slacciare le cinture di sicurezza
    · recuperare ed indossare il giubbotto salvagente
    · indossare la maschera d’ossigeno

    La funzione dell’accompagnatore è considerata come un’Assistenza per la Sicurezza (ruolo di guida, assistente o aiutante).
    Il cane guida è considerato come valido accompagnatore di un passeggero non vedente, con sordità o ipoacusia severa.
    In alcuni casi, quando lo stato o le condizioni della persona disabile e quando le sue necessità d’assistenza siano impossibili da soddisfare per una sola persona (per esempio aiutarla a passare da un sedile all’altro, trasferirla da una sedia a rotelle ad un’altra, metterla in piedi, farla sedere o sostenerla, scendere o salire le scale dell’aereo in quegli aeroporti che non dispongono di finger o elevatori), Aerolíneas Argentinas/Austral potrà richiedere più di un accompagnatore per passeggero. Indipendentemente da ciò Aerolíneas Argentinas/Austral farà quanto possibile e ragionevole per collaborare alla mobilizzazione del passeggero senza trascurare le restrizioni che ci impediscono di mobilizzare a mano persone o superare il limite massimo di peso stabilito per lavoratore in fasi di carico/scarico nè forzare le posizioni ergonomiche che si devono rispettare per evitare infortuni al nostro personale.

    Quando si richiede ad una persona disabile di viaggiare con un accompagnatore, anche se Aerolíneas Argentinas/Austral conosce e considera il diritto di assumersi rischi differenti, la compagnia dà priorità agli aspetti relativi alla Sicurezza Aerea e all’evacuazione d’emergenza dell’aeronave.

     

  • Un passeggero disabile può scegliere liberamente il posto nell’aereo?

    I passeggeri disabili possono viaggiare occupando uno o più sedili a seconda della Politica di Aerolíneas Argentinas/Austral e a volte devono farlo accompagnati da una persona adulta maggiorenne (maggiore di 18 anni) se così richiesto dalla compagnia.
    Si richiede alle compagnie di trasporto aereo che determinino senza discriminazioni se un passeggero può occupare un posto di fila d’emergenza. I passeggeri che occupano un posto situato nelle file dell’uscita d’emergenza devono essere in grado di realizzare le seguenti operazioni:
    · Comprendere le istruzioni per azionare la porta d’emergenza.
    · Seguire le istruzioni impartite da un assistente di volo.
    · Possedere sufficiente mobilità, forza o destrezza in entrambe le braccia, mani e gambe.


    Il passeggero che occupa un posto ubicato nella fila dell’uscita d’emergenza deve:
    · Avere più di 15 anni.
    · Essere in grado di effettuare le operazioni pertinenti senza l’aiuto di un accompagnatore, padre o altro parente adulto.
    · Essere in grado di leggere ed intendere le istruzioni relative ad evacuazioni d’emergenza fornite da Aerolíneas Argentinas/Austral.
    · Avaere sufficiente capacità visiva ed uditiva per realizzare le operazioni pertinenti senza assistenza.
    · Essere in grado di fornire informazioni in inglese ad altri passeggeri a voce.


    Il passeggero che occupa un posto ubicato nella fila dell’uscita d’emergenza non deve:
    · Richiedere né utilizzare ossigeno supplementare.
    · Avere necessità di un’estensione per allacciare la cinta di sicurezza.
    · Avere un impedimento o una responsabilità come ad esempio curare bambini piccoli che possano intralciare le funzioni pertinenti.
    La compagnia aerea non può negare il trasporto ad una persona disabile in determinate condizioni però può rifiutarsi di assegnarle un posto nella fila dell’uscita d’emergenza o un posto specifico se il passeggero non è in grado di realizzare le funzioni descritte.

    Aerolíneas Argentinas/Austral non può ammettere il trasporto di persone che non possono utilizzare per l’intera durata del volo lo schienale del sedile in posizione verticale (a 90 gradi – senza essere reclinato), visto che in alcune circostanze, per ragioni operative, potrà essere obbligatorio.

    Quando Aerolíneas Argentinas/Austral richiede ad una persona disabile di viaggiare con un accompagnatore abile, quest’ultimo dovrà viaggiare sempre vicino al passeggero, ossia nella stessa fila, in quella immediatamente davanti o di dietro o laterale, nella stessa Classe. Generalmente -ed in molti casi è obbligatorio- si assegna all’accompagnatore il posto vicino alla persona disabile.

    Quando una persona disabile viaggia in compagnia per sua scelta senza che ciò sia stato richiesto da parte di Aerolíneas Argentinas/Austral, l’accompagnatore (o gli accompagnatori) potranno viaggiare in qualsiasi posto indipendentemente da quello che occupa il passeggero disabile, anche in una classe differente. Generalmente -ed in molti casi così ci viene richiesto- si assegnano posti vicini.
    Se il volo realizza qualche scalo, i passeggeri disabili potranno rimanere a bordo, sempre se la compagnia lo autorizza e seguendo in ogni caso le norme relative al rifornimento di combustibile.

    Persone disabili che viaggiano in Gruppo:

    Se si tratta di un viaggio di gruppo di passeggeri disabili (10 persone o più), si dovrà contattare il settore di Servizi Speciali della compagnia che coordinarà il servizio.

    Questi passeggeri dovranno sempre essere accompagnati da persone abili, assegnate dalla stessa associazione o gruppo:

    I gruppi di passeggeri deambulanti con mobilità ridotta e con disabilità uditive e della comunicazione, dovranno avere un accompagnatore ogni dodici.

    I gruppi di passeggeri delle categorie A3, A4 e B richiedono un accompagnatore abile per ogni passeggero disabile.

    I gruppi di passeggeri con disabilità visive dovranno viaggiare con un accompagnatore ogni due persone.

    Persona disabile che viaggia individualmente:

    Il numero massimo di passeggeri con problemi di deambulazione parziali o totali ammessi per aereo è il seguente:
    A340/A320: 5 (cinque), (solo due non deambulanti)
    B737: 5 (cinque), (solo due non deambulanti)
    Embraer: 5 (cinque), (solo due non deambulanti)

    Nelle cifre indicate non sono inclusi i passeggeri con disabilità visive, uditive o di comunicazione.

    Il numero massimo di passeggeri con disabilità che viaggiano da soli su ogni volo non si considera come “Gruppo”.

    Il cane guida è considerato accompagnatore valido per un passeggero non vedente o sordo.

     

  • Cosa accade se una persona disabile crede di essere autonoma per il viaggio (senza accompagnatore) ma AEROLÍNEAS ARGENTINAS/AUSTRAL considera il contrario?

    In alcuni casi eccezionali, quando l’impossibilità di una persona disabile a realizzare senza aiuto determinate attività non è chiara o non si può provare indiscutibilmente o quando a causa della natura della disabilità e allo sviluppo delle abilità che compensano le limitazioni funzionali di questa persona esistesse un ragionevole dubbio che permetta di considerare che il passeggero possa viaggiare da solo su un aereo di linea, e nonostante questa incertezza, Aerolíneas Argentinas/Austral decidesse, tenendo conta delle esigenze del trasporto aereo, che tale persona debba viaggiare con un accompagnatore, l’impresa, (attraverso l’opportuno intervento e giudizio del suo Dipartimento Medico), potrà considerare l’opzione di assumersi parte del costo del biglietto dell’accompagnatore.

     


Vedere di più